Accedi Registrati

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *

Lo Studio GAP vanta una primaria reputazione nella consulenza integrata legale/ tributaria e fiscale frutto di anni di esperienza e dell’affermazione di un modello basato sulla sinergia tra elevato grado di specializzazione e profonda conoscenza del settore, dei suoi protagonisti e delle sue logiche. Particolare cura e risorse sono dedicate al mantenimento della solida expertise nella tutela del contribuente, in un’ottica di garanzia dei principi costituzionali di legalità e di capacità contributiva. GAP si pone a tutela dei contribuenti soggetti a verifica o raggiunti da un avviso di accertamento o da cartella esattoriale o più cartelle, assistendoli e rappresentandoli sia in fase amministrativa davanti agli uffici fiscali sia in fase giurisdizionale davanti alle Commissioni Tributarie. 

La solida conoscenza delle materie processuali, civilistiche, tributaristiche e commerciali dei propri professionisti e la stretta sinergia tra i diversi dipartimenti consente a GAP di mettere al servizio della Clientela competenze multidisciplinari, offrendo un’assistenza di elevato profilo ed efficacia in ogni settore di attività dello Studio.

 Il Contenzioso tributario è attualmente disciplinato dai decreti legislativi n. 545 e n. 546 del 31/12/1992 "Disposizioni sul Processo Tributario", con i quali sono state introdotte nuove regole più snelle nella gestione del processo tributario. L'obiettivo è quello di modellarlo sempre più sul processo civile, anche per dare concreta attuazione al principio costituzionale del giusto processo.Il processo tributario è un processo prevalentemente documentale, quindi, il ricorrente è tenuto ad esporre e depositare dettagliatamente i motivi del ricorso, e la controparte è tenuta a presentare le controdeduzioni, che permettono al ricorrente di conoscere la strategia adottata.

La decisione delle controversie tributarie spetta ad una particolare categoria di giudici speciali, organizzati in doppio grado di merito e sempre salvo il giudizio di legittimità. Nel primo grado ci sono le COMMISSIONI TRIBUTARIE PROVINCIALI organizzate presso ciascun capoluogo di Provincia e suddivise in SEZIONI secondo. Nel secondo grado ci sono le COMMISSIONI TRIBUTARIE REGIONALI, istituite presso ciascun capoluogo di Regione, salva la presenza di sezioni staccate secondo quanto in oggi disposto dal combinato disposto dell'art. 1 c. 1-bis D. Lgs. 545/1992 del D.M. Economia e Finanze 6 giugno 2000. Ogni Commissione Tributaria è presieduta da un magistrato (il Presidente) che, presiede la prima sezione e che, in caso di impedimento o assenza, è sostituito, nelle sole funzioni non giurisdizionali, dal Presidente di sezione.

Lo Studio GAP offre ai propri clienti servizi di assistenza nelle controversie tributarie davanti alle Commissioni Tributarie Provinciali e Regionali; si avvale di legali esperti nel settore, per i ricorsi.

Pin It